mercoledì 31 dicembre 2008

BUON 2009

buon 2009 a tutti, ma proprio a tutti,
che ci regali perle innominabili e debunkate galattiche,
che vibravito si ridesti,
che corrado, emulo del zivago, faccia ammenda
e che nel comitato pervenga,
che zret con il latino non faccia più il cretino,
che straker se lo porti l'ufo, che ormai son stufo.

Hedges

venerdì 28 novembre 2008

Straker: Arma Letale (a breve sui vostri schermi)

O' comandante ha scritto:
Blogger

Straker ha detto... Attivissimo si è fregato con le proprie manine, ma non è ancora il momento di mostrare le nostre carte. I nostri amici possono essere già informati in anticipo della sorpresina per kattivix e company. Ho pazienza io e non l'avete voi? 28 novembre, 2008 14:31

in proposito vorrei proporre il sondaggio qui accanto.

votantonio....votantonio.....votantonio....

Hedges



Aggiornamento 29/11/08
allego a futura memoria ed a disposizione per chi servisse, lo shot del contatore offerte per il telemetro nell'ultima sua versione sul blog tankerenemy.com


Aggiornamento 11/12/08
metto da parte anche questa foto "ripulita" dell'accrocchio telemetro/telecamera e di cui ringrazio Itwings per il lavoro.

giovedì 27 novembre 2008

Questione di "fede"

L'utente "the_klutz" di sciechimiche.org ha postato il commento in figura oggi 27 novembre.
Vorrei esprimere una considerazione su quello che ha detto riguardo allo screditare tankerenemy e straker. Mi scuserà se non mi iscrivo su sciechimiche ma sarebbe contro i miei principi.

"Accusi tutti quelli che scrivono e sono basiti dalle continue falsificazioni, su questo non c'è ormai alcun dubbio, di straker e compagnia bella sul blog di tanker, di rivolgere le loro attenzioni solo ed esclusivamente a queste per screditare la faccenda delle scie.

Posto che delle scie chimiche (che non siano i residui di combustione del carburante avio) non c'è una prova che possa chiamarsi così, come etimologicamente e scientificamente intesa (se tu ne hai presentamela, ma che sia "prova") e che dunque straker sia stato beccato ormai più e più volte a falsificare i suoi esperimenti, e quando dico falsificare voglio essere buono con la di lui intelligenza, perche altre volte ha proprio cannato basi di matematica (vedi trigonometria e decimali sulle fatture), per continuare a postulare ai suoi adepti la "fede" delle scie (e non solo).

Vedi "the_klutz" non stiamo più parlando di prove, ma di "prove false" costruite a iosa e ad arte perche non ne ha trovata mezza di valida, come per quanto ti sforzerai, anche tu non ne troverai mezza, almeno con le metodologie pseudo-para-scentifiche che state adottando.
Questo è quello che penso io, senza offesa e nel rispetto dei ruoli che ci siamo scelti, perdona anche il "tu" che cambierò se non ti aggrada."

Hedges

Aggiornamento 13.52 27/11/08

"Il telemetro era una buona idea, per quanto le misurazioni di oggetti in movimento a grandi distanze pongano diversi problemi, ma risolvibili, il comandante ha avuto in mano la possibile "prova" con uno strumento di rilevazione a max. 2500mt.
Ma......visto che non passava nessun tanker a meno di 2500mt ha pure costruito la fandonia dei video, falsi come Giuda, per alimentare le sue polemiche e l'attrazione verso il suo blog.
Non mi dirai che anche questa è ricerca della verità....vero?
Il ricercatore serio avrebbe detto: "Bon, non ci sono a 2500 proviamo a 4000, se non ci sono a 4000 provo a 6000, se le trovo a 6000 dirò che sciano chimicamente a 6000".
Sarebbe un fatto accettato perchè verificato con strumenti e metodi seri, non con la solita solfa del "guardare in su".
Poi si dovrà dimostrare che le scie sono chimiche, e si procederà con altre sperimentazioni adatte (non le analisi dell'acqua dei sottovasi dei gerani però eh?), ma almeno abbiamo escluso la favoletta dei 2000 metri.
E così via.
Ti assicuro che a differenza di adesso, da me almeno, sareste considerati degli interlocutori".

martedì 25 novembre 2008

i post di "Fozzillo"

Sono lieto di riportare il lavoro di Fozzillo (che ringrazio) per appurare la veridicità delle affermazioni strakerian-sciistiche in merito al presunto "Telemetro" (si, si, proprio quello che non abbiamo mai visto).

Fozzillo dunque scrive:

Per chi volesse chiarire il pastrocchio fatto da Straker con le scritte "LOW" e "HIGH", ho creato un piccolo spiegone. (foto sopra)
Su quel tipo di display, due scritte NON possono occupare lo stesso posto!
Lo si capisce bene anche dal manuale, è un display a segmenti, come quelli degli orologi, ogni scritta, ogni elemento ha il SUO posto.
In particolare le scritte "LOW", "MED" E "HIGH" sono in fila dopo "TARGET REFLECTION".
Nel primo video Straker ha messo la scritta "LOW" troppo lontano da "TARGET REFLECTION", nel secondo la ha semplicemente sostituita con "HIGH", senza cambiarne la posizione.
Nel secondo appare evidente che la scritta "HIGH" non è comunque abbastanza lontana da "TARGET REFLECTION" da lasciare il posto necessario a "LOW" e "MED".







Inoltre se si prova a sovrapporre alle scritte di Straker quelle di un vero telemetro Newcon, non si riesce a fare quadrare le proporzioni e si nota ancora meglio l'errore nel posizionare le
scritte "LOW" e "HIGH"







P.S.
Ma non avete notato che la sagoma del binocolo inquadrato da Straker nel secondo video non assomiglia per niente al telemetro newcon?
Motivo per cui il display è visibile solo dopo la proverbiale dissolvenza. Tipico dei video falsi.
Guardate questa foto comparativa tra il NEWCON LRB 4000 CI e il binocolo di Straker.

lunedì 24 novembre 2008

Ancora non si vede il telemetro



Il comandante ha postato la "fattura" del telemetro: (prima immagine).

A parte il fatto che non è una fattura ma la conferma dell'ordine, ho provato a rifare l'ordine immettendo come luogo di consegna Sanremo al cap 18038.
Il costo di consegna per "FedEx International Priority" mi risulta un tantino maggiore di quello indicato dal comandante (vedi seconda immagine) esattamente $60.96 contro $44.77.
Ebbravo straker che s'è fatto fare lo sconto.

Altra cosa, a questo indirizzo:

http://www.tankerenemy.com/2008/07/raccolta-fondi-per-un-telemetro.html

si dichiarava la preferenza per un rivenditore italiano per evitare problemi di dogana, poi vedo ci si è ricreduti e lo si è comprato in America.

Il fornitore italiano era a secco dell'articolo? certo no, eccolo:

http://www.optical-systems.com/newcon-lrb-4000-laser-telemetro-p-6093.html

E per giunta, per spedizioni inferiori ai 4kg, il costo di consegna è molto a buon mercato, solo €12,90.

Ultima cosa, confrontando il corpo del sito della prima immagine (versione comandante) con quello della seconda (versione reale), escludendo testata e parte sinistra, la formattazione, i pulsanti, i caratteri, sono ben diversi. Io l'ho detto, un dubbio mi assale.......

E comunque.............ANCORA NON SI VEDE IL TELEMETRO

Hedges

SUBITO UN AGGIORNAMENTO

come dice qui in fondo l'utente Depresso:

http://www.sciechimiche.org/forum/viewtopic.php?t=50&postdays=0&postorder=asc&start=255

date una occhiata ai decimali della fattura del comandante, e un'occhiata ai decimali della prova di ordine che ho fatto io.

I decimali straker, i decimali.

RIAGGIORNAMENTO VELOCE

a proposito di decimali gustatevi anche il video di "il Peyote" che racconta un'altra puntata sulla fattura del telemetro:

http://it.youtube.com/watch?v=8OP-XKANSFg

dal film "STRAKER ALLA RICERCA DEL TELEMETRO PERDUTO"

Dopo questa, o il comandante è andato, o ci sta prendendo sonoramente per i fondelli.

sabato 22 novembre 2008

IL TELEMETRO C'E' O NO?


Siamo tutti invidiosi del telemetro di straker e ne dibattiamo le mirabolanti caratteristiche ed i sorprendenti risultati delle osservazioni nel video postato su tankerenemy (vedere il link al titolo).

A me sorge un dubbio, ma il telemetro lo ha comprato?
No perché, se qualcuno mi da soldi in fiducia, dovrò renderne conto, o no.
Io avrei quantomeno fatto un articolo dove ringraziavo, postavo una foto della fattura con telemetro vicino e possibilmente anche la scatola aperta.
Invece questi sono gli unici laconici scritti (senza foto)


http://www.tankerenemy.com/2008/10/ringraziamenti-e-segnalazioni.html
Intendiamo ringraziare i gentilissimi lettori che hanno offerto il loro contributo per il telemetro, strumento ormai ordinato e che attendiamo di ricevere.
Voglio qui informavi che il telemetro è stato regolarmente ordinato, ma pare ci vorrà del tempo ad averlo, visto che il rivenditore non lo aveva disponibile per l'immediata consegna.
Facciamo soffrire ancora un po' sulla graticola i disinformatori che tanto criticano questo strumento ma che, in realtà, temono.
By Blogger Straker, at 16 ottobre, 2008 14:01


I fatti:

E' stato ordinato il telemetro, e non viene pubblicata una foto o un pdf o una mail dell'ordine.

Arriva il telemetro e non si pubblica una foto, un pdf, nulla per far vedere che è arrivato.

Viene usato il telemetro e si posta un articolo con foto di telemetro e telecamere prese da siti internet dei produttori o dei rivenditori (il telemetro di straker non si vede ancora).

E' postato un video, tutt'altro che incontrovertibile, dove le immagini dell'oggetto (il tanker) provengono da una telecamera abbinata (del telemetro ancora nessuna traccia).

Il video del display di misurazione, ripreso con un'altra telecamera, viene sovrapposto al filmato precedente, e se confrontato con le figure dei manuali del telemetro non convince affatto, troppe differenze ed incongruenze (niente telemetro).

Alle richieste di postare una foto dell'accrocchio fatto per unire telemetro e telecamere, si risponde con una fotina piccolissima, in toni di grigio, con evidente rigatura orizzontale, per confondere ancora un po l'ambiente, e che certo non rappresenta il telemetro, ma qualcosa (cosa?) a cui è attaccata la telecamera che dovrebbe aver ripreso il display dell'ormai famoso oggetto del desiderio (che non si appalesa ancora).

Alle ulteriori richieste di postare altre foto, o video, più esplicative dei mezzi adoperati per l'occasione, si fa orecchie da mercante, salvo insultare e declinare in malo modo proposte di effettuare altre prove riprendendo i preparativi dell'operazione, men che meno fare dette prove in contraddittorio con la parte avversa ("il telemetro è mio e ci gioco solo io"........ricorda qualcosa???)

Sarebbe un bel gesto da parte di straker&zret, a maggior ragione verso i loro contributori, rendere la comunità partecipe dell'emozione nel "vedere il telemetro".
Se poi lo ha già fatto in privato con chi ha devoluto del denaro, beh, ritiro quest'ultimo capoverso.

Comunque il telemetro, da questa parte, non lo ha ancora visto nessuno (posso pensare che non lo vedremo mai???).

Hedges

AGGIORNAMENTO 24/11/08

Evvai....http://vimeo.com/2317723...altro video dove non si vede un ...telemetro

venerdì 14 novembre 2008

Carenti dal punto di vista scientifico




















Dal sito sciechimiche.org, e precisamente all'indirizzo: http://www.sciechimiche.org/scie_chimiche/index.php?option=com_content&task=blogsection&id=23&Itemid=416
proviene questa
"immagine" della scientificità delle argomentazioni complottiste.

L'autore, Antonello "Kirk",
scia bene, quasi, fino a quando dice: "Non sono pratico di interrogazioni parlamentari e sui loro tempi, ma sarà interessante sentire la risposta da "Tonino", qualunque essa sia."

(la risposta del Ministero è linkata al titolo di questo articolo)

Poi si schianta al capoverso successivo: "
Tanto, se non ci dovesse piacere la risposta, possiamo sempre continuare a fare la domanda. All'infinito, se sarà necessario.

Ma certo, è così che si fa:
se chiedi a qualcuno
quanto fa 2+2, e per disgrazia quel tapino ti risponde 4, devi ripetere la domanda all'infinito, fino a quando i maroni dello sfortunato gli consiglieranno di risponderti: "Ventiduuuueeeeee".

Hedges

P.S. ...aaahhhrrrggg, kirk su sciechimiche, straker su tanker........(non è che avanza un mazinga per me?)

giovedì 6 novembre 2008

UMIDITA' questa sconosciuta


Dall'ultimo post del comandante (datato 5/11/08):
Scie chimiche: un disinformatore involontariamente confuta la teoria delle scie persistenti

omissis
La stessa N.A.S.A., fonte ritenuta attendibile dagli assertori della teoria delle scie di condensa, dichiara che affinché si raggiungano le condizioni per la persistenza di una contrail, è necessario che si verifichino condizioni di sovrassaturazione rispetto al ghiaccio di molto superiori al 100% se non prossime al 150%! Ciò significa che l'umidità specifica dovrebbe avere valori vicini o superiori a 10g/kg! Com'è possibile allora, Dottor Delitala, conciliare questi dati concreti non solo con la formazione di qualsivoglia tipo di scia di condensa, ma addirittura con la sua persitenza per ore e con la sua espasione?
omissis


Analizziamo l'affermazione che ho evidenziato :

Dalla immagine della tabella riportata da Wikipedia Italia alla voce "Umidità specifica", vediamo che il valore di 10g/kg indicato e corrispondente ad umidità relativa di almeno il 100% corrisponde ad una temperatura di +35°C al suolo.

E' davvero convinto o'comandante che a 8000 metri di quota (dove volano gli spruzzatori) ci siano +35°C?

Dal momento che, mediamente, il gradiente termico verticale (per effetto della diminuzione di pressione) è di -6,5°C ogni 1000m di quota verso l'alto (a meno di non trovarsi in presenza di una inversione termica), arriveremo da 35°C a 8000m ad un valore di temperatura al suolo di circa 87°C (sempre per la pressione che stavolta aumenta) ergo, temperatura per cuocere la pasta.

Invece, 20°C al suolo corrispondono "mediamente" a -32°C a 8000m di quota e, se andiamo a vedere la medesima tabella, troviamo che il 100% di umidità relativa a -32°C corrisponde a circa 1,5g/kg di umidità specifica.


Dico bbbene o dico gggiusto

Hedges

7/11/2008, AGGIORNAMENTO

Riguardo l’ultimo calcolo, la formula per ottenere la “Umidità Specifica” è:

Us = ( 622 * es) / (p - 0,378 * es )

Dove:

es = pressione di saturazione in hPa del vapor d'acqua, alla temperatura t del termometro asciutto, relativamente all'acqua se t>0, relativamente al ghiaccio se t<0.

Nel nostro caso:
es = 0,30277
p = 300 hPa (a circa 8000msl)

Risolvendo l’espressione risulta in valore di Umidità Specifica di 0,6279 g/kg e non 1,5 g/kg come riportato, sempre con valore Umidità Relativa costante del 100%, come evidenziato nella figura qui sotto.

lunedì 27 ottobre 2008

Ho visto l'UFO

Prendo spunto da diversi articoli trovati nel mondo blogger ed in siti Ufologici che accreditano tale John Lenard Walson qualche volta come "astronomo dilettante", altre volte come "astronomo e scienziato", altre ancora come "astronomo di chiara fama".

Per inciso, con ricerche solo internettiane, non sono riuscito a dare al Walson nessuna qualifica certa di quelle attribuitegli.

Sorvolo sul merito delle competenze e mi addentro nelle opere di "tale" Walson e trovo solamente video tipo youtube che immortalano la presenza di oscuri marchingegni occultati nel cielo, precisamente, in uno dei video Walson dice che queste presenze sono nel "deep space" "spazio profondo" in italiano.

Gli strumenti con cui sono stati ripresi i video sono pressochè segreti, ancorchè si dica, sempre negli articoli di cui sopra, siano un nuovo metodo inventato da Walson per l'osservazione e la ripresa stellare. Nei titoli iniziali di uno dei video (questo: http://www.youtube.com/watch?v=09J4qEvhGso&eurl) é specificato che sono stati ripresi con potenti telescopi e telecamere ad alta definizione (un pò come fan tutti insomma, solo che al posto di telecamere comuni si usano speciali CCD costruiti e soprattutto "raffreddati" appositamente).
Quanto
i video Youtube possano essere degradati ed alterati dalle conversioni rispetto agli originali, che non sono disponibili pubblicamente, lascio a voi immaginare.

Per darci l'idea di come questi artefatti alieni non siano ad esempio la ISS o altri satelliti, magari dismessi, in uno dei video (questo: http://www.youtube.com/watch?v=zWzS_Yn22xI&feature=related) viene confrontata la stazione spaziale con un artefatto....sono proprio diversi...o è la ISS che ogni tanto ci dà la faccia in condizioni di luce diverse? E non erano oggetti ripresi nel "deep space" (gli astronomi parlano di deep sky) spazio profondo? E allora com'è che sono grandi quanto la ISS che é a soli 350 km da terra?

Mah, qualche imprecisione non inficerà certamente questo gran lavoro, dico io, andiamo avanti.

Dicevamo degli strumenti: ogni buon astronomo o anche solo astrofilo, per quanto dilettante sa bene che quando fa vedere ad altri il proprio sudato lavoro, la prima cosa che comunica sono le caratteristiche del telescopio, camera, ccd e "raffreddamento", fotocamera, eventuali filtri-lenti-oculari-barlow interposti, esposizione.
Senza queste informazioni non si è in grado di valutare il tipo di risultato raggiunto e la sua rispondenza alla realtà. Esattamente come nel caso in questione.

Perché l'astronomo/astrofilo Walson non ci dà nessun ragguaglio sulle sue osservazioni?

Qualche riga ancora per dire che nella ripresa di filmati con camere o CCD è importantissimo il raffredamento di questi componenti dal momento che tendono a riscaldarsi molto col funzionamento alle ridotte quantità di luce che devono acquisire, producendo effetti di rumore termico che generano irregolarità nelle immagini aumentando gli elettroni normalmente generati dalla luce sul CCD, tutto questo è maggiormente amplificato se la ripresa non avviene a "fuoco diretto" (camera-telescopio) ma "indiretto" (camera-lente es. barlow-telescopio) così come, a mio parere, fatto dal Walson.

Dulcis in fundo, eccovi un video fatto con i miei potenti mezzi. Per i palati più fini, guardate a sx della sorgente luminosa.........l'UFO. (uguale uguale al video del lampione del Walson)
Nei commenti vi darò le specifiche della strumentazione usata per questa sensazionale ripresa.

Ciao
Hedges

PS: ben vengano critiche e confutazioni argomentate a quanto ho scritto, sono pronto ad imparare di più.
PPS: grazie ad Hanmar per lo spunto.


video

domenica 12 ottobre 2008

CHIACCHERE E NEMMENO UN DISTINTIVO

Più e più volte sul sito degli sciacomici fratelli Tanker, si sono viste minacce non velate di querele, rappresaglie e maledizioni nei confronti di chi non crede al verbo scimistico e si permette di contraddire, chiedere prove o semplicemente dubitare.
Il solo post + commenti di martedì, 7 ottobre "Scie chimiche: confutazioni alle F.A.Q. del C.I.C.A.P." è una raccolta di tutto il campionario:

FUORI UNO........
Straker ha detto...Ciao Ginger e Claudia. Secondo me quelli del cicap hanno gettato la maschera. Io che in questi tre anni ho seguito le diaboliche discussioni dei disinformatori storici, quelli intervenuti per primi già sui forum RAI (axlman, hanmar, acarsterminator etc.) posso garantirvi che le frasi ed i concetti usati sono i loro (identici). e' chiaro che v'è un contatto diretto tra i due gruppi e non escludo che alcuni dei debs siano in realtà esponenti del cicap in incognito. Non faccio i nomi, ma li conosciamo bene.
A questo punto, se un domani volessi rivalermi nei loro confronti per le minacce, improperi, diffamazioni, insulti, etc raccolti in questo lungo periodo, mi basterà indirizzare la mia azione verso il CICAP medesimo.
Disinformatori e CICAP sono le due facce della stessa medaglia. Ora hanno deciso di venire allo scoperto, ma non so se la scelta sia stata delle migliori.

A buon intenditore, poche parole.


(non capisco dove stanno tutte le minacce del CICAP in quanto il loro è un documento divulgativo senza riferimenti a nominativi ma solo a indirizzi di siti, blog e quant'altro di pubblico. Gli altri citati chiedono solo prove, prove, prove, prove, prove, prove, prove..................................).

FUORI DUE...........
Straker ha detto...Io per loro mi auguro ben altro.

(qui si riferisce ai "Disinformatori" tutti, CICAP e non)

FUORI TRE.......
Straker ha detto...Ciao Vibravito. Kattivix non ha vergogna, evidentemente. Arriverà il giorno che dovrà rimangiarsi tutto per poi affogarsi.

qui attaccano con Paolo Attivissimo, incarnazione di tutti i loro incubi

FUORI QUATTRO........
Zret ha detto...Guido Cubani scrive:
"Il bravo Vibravito ha evitato di riferire un piccolo particolare: ogni volta che viene a deliziarci con le sue perle sul sito di Attivissimo, fugge prima di rispondere a una semplice domanda: "che cosa ne pensi del fatto che Straker è stato beccato più volte a falsificare le prove?".
Scrivo sapendo che verrò censurato. E' solo una prova che faccio per provare quanto rispetto avete delle opinioni contrarie.Un piccolo disinformatore"
Accuse gravissime le tue, vere e proprie calunnie, di cui renderai conto senza dubbio davanti al tribunale di Dio. Siine certo e non tra molto tempo.

e l'altro aggiunge... Straker ha detto... Nome e cognome ci sono, alla bisogna.

caro straker, Dio sa già il nome e cognome di tutti, anche il tuo
invece zret si appella a giustizia divina di là da venire, perche sà che quella degli uomini è qui e subito.


FUORI CINQUE.....
.

Straker ha detto...
Quei beoti sono con l'acqua alla gola....... Una volta identificati se la danno a gambe. Buffoni senza cervello, senz'anima, senza dignità. Avanzi di una società scientifica putrecente che vive solo di raccomandazioni.


FUORI SEI..........

mike ha detto...Ah, dimenticavo di comunicare al decerebrato che vive a Trieste che nel mio album online ci sono due belle foto del Friuli bombardato dalle chemtrails.

.................. basta, non proseguo oltre e ricordo ai zret/straker che molte volte, quello che voi chiamate Kattivix, vi ha esortato a mettere in pratica le minacce legali, almeno in un dibattimento sul merito delle vostre fregnacce ci sarà da divertirsi, ma attenti, i giudici, per come li conosco, non amano essere presi per i fondelli, s'incazzano e di brutto.
Ah, dimenticavo, attenzione all'art. 656 C.P. "Pubblicazione o diffusione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l'ordine pubblico".....e, come dite voi "alla bisogna".

Hedges
Estremo Difensore d'Ufficio dell'Esilarante e Potente Comitato Banfer Enemy


sabato 4 ottobre 2008

OSSERVARE (bene)

Cominciamo questo post con una domanda, la più difficile che il grande Hanmar pone a tutti i complottisti delle scie chimiche (di cui ho appena parlato nel blog) alla fine del suo post qui linkato:
http://i-deliri-di-hanmar.blogspot.com/2008/10/ma-quanto-e-grande-un-liner.html
Per rispondere ho bisogno di due immagini, quella di Hanmar e una fatta da me venerdì sui celi di Verona. Le metto qui sotto.

Premetto inoltre che non ho competenze fantascentifiche in merito alla meteorologia ed alle materie scientifiche in genere, conto tanto sul mio buonsenso.

Domanda:
(foto sopra)
Qualcuno sa dirmi perche' la scia e' ben illuminata e di colore bianco brillante tranne nei punti dove si trova in corrispondenza con la nube grigia (TU NO, AXLMAN!!!)? :P
Saluti
Hanmar

Risposta:
(non sono Axlman, quindi, rispondo) La scia è bianca xchè, contrariamente a quanto direbbe Strakker, l'aereo vola ben al di sopra della nuvola, almeno 1000m sopra, ed essendo il sole relativamente molto più in alto, la scia riflette i suoi raggi fino a me mentre la nuvola, essendo molto più in basso, fa vedere ai miei occhi solo zone in ombra dalla porzione di se stessa che sta sopra. La scia è parzialmente nascosta in certi tratti appunto perchè sta sopra alle parti di nuvola più dense.

Nella seconda foto, quella mia, si vede chiaramente l'effetto: la parte superiore delle nuvole è ben illuminata e riflette il sole che sta più in alto alle mie spalle, la parte delle nuvole che sta sotto è in ombra da quella che sta sopra e non riflette il sole fino al mio punto di osservazione (importante: tutta la nuvola è bianca il "colore diverso" che noi vediamo è ombra, dunque +ombra = più scuro / meno ombra = meno scuro).

In sostanza quando guardiamo il cielo e qualcuno fa delle affermazioni "alla Strakker" dobbiamo tener presente e schematizzare alcune cose fondamentali:
1) il nostro punto di osservazione
2) l'oggetto dell'osservazione
3) le grandezze relative dell'oggetto
4) la posizione del sole
Ci renderemo conto così degli effetti della luce, delle ombre e delle proporzioni, con logica poi saremo in grado di non abboccare alle panzane scritte con fette di prosciutto sugli occhi.

Hedges
Promosso a: Primo Badilante del bario in carriole nel magazzino del Sommo Comitato BanferEnemy

lunedì 29 settembre 2008

A CIASCUNO IL SUO

Ho scoperto, non proprio adesso, che ci stà qualcosa che accomuna questo blog ad un altro, e che questo blog si rifà ad un sito dove posta un certo Straker, simbolo anche del mio blog (come avrete notato).

Ordunque, visti gli argomenti, e soprattutto le argomentazioni, proposti in siffatto sito, vorrei d'ora in poi far notare le differenze fra il mitico personaggio del Comandante Straker di S.H.A.D.O. ed il piccolo usurpatore pelato O'Comandante Straker di TankerEnemy.com.

Innanzitutto la S.H.A.D.O. nella serie Tv "U.F.O." (Gerry & Sylvia Anderson 1969/1970), è una organizzazione che combatte in incognito, con fondi governativi, la minaccia di alieni non pacifici.

TankerEnemy è un comitato che combatte "presunti manipolatori" poco alieni, molto governativi, che attenterebbero alla salute di tutte le popolazioni mondiali (compresi loro stessi???) vaporizzando tramite aerei sostanze altamente inquinanti in ogni parte della terra, per scopi ora militari, ora climatici e mettiamoci anche la difesa del buco nell'ozono e la diminuzione del gas serra che tutto fa brodo. (personalmente non ho ancora capito se sono amici o nemici).

Passiamo a Straker, (per differenziare i due soggetti scriverò in grassetto il comandante di S.H.A.D.O.) (avrete già capito chi mi sta più simpatico).


1)
Ed Straker
: (interpretato dal compianto Edward Bishop, scomparso nel giugno 2005) Colonnello USAF incaricato al comando della Supreme Headquarters Alien Defence Organization, organizzazione supersegreta occultata all'interno di studi cinematografici.
Principali collaboratori: Col. Alec Freeman (George Sewell) e Col. Paul Foster (Michael Billington)
Strutture e dotazioni:
  • Quartier generale SHADO: complesso sotterraneo che ha come copertura una casa di produzione cinematografica vicino Londra. Composto da sala controllo e computer avveniristici (per l'epoca).
  • Base Luna: situata sulla superficie della Luna. Usata principalmente come base per gli intercettori.
  • SID "Space Intruder Detector": il SID è un satellite in grado di rilevare gli UFO e seguirne la rotta.
  • Intercettori: in dotazione a Base Luna, sono 3, armati con un missile e non possono operare in atmosfera terrestre.
  • Skydiver: quattro sottomarini a propulsione nucleare, con a prora il caccia supersonico SkyOne armato di missili.
  • SHADO Mobile: 4 veicoli, simili a carri armati con mitragliatrice a torretta.
Sito ufficiale Italiano: www.isoshado.org




2)
Straker
: alias Rosario Marcianò, sedicente architetto senza laurea con spiccati problemi di trigonometria, esperto in valutazioni "ad occhio" e notevole divulgatore di teorie argomentate alla membro di segugio.
Principali collaboratori: Zret (o'fratello), Vibravito (o'cuggino).
Strutture e dotazioni:
  • Terrazzo in zona centrale Sanremo: vista mare con piante ornamentali.
  • Penna laser verde: vecchio gadget promozionale riciclato.
  • Telecamera: 2 miliardi di pixel (contati ad uno ad uno) zoom 3000x, schermo LCD da 0,07"
  • Regolo calcolatore: regalo di lontano parente ingegnere, ingiallito ma ancora funzionante, (senza istruzioni).
  • Goniometro: applicato con velo di attak alla telecamera (azz...non esce più la cassetta).
  • Squadra: bhe che dire.... Napoli tutta la vita.
  • Barometro: strumento di precisione per la misurazione dell'umidità.
  • Computer IBM compatibile: preparato con tecnologie esclusive per la tutela dei dati, attraverso la riconfigurazione del sistema, al fine di separare i dati di lavoro da Windows con metodologia unica al mondo e riservata (dicesi partizionare......)
Sito ufficiale Italiano: (no, non do pubblicità aggratis a sta fetecchia)

Hedges
Aiuto Badilante di bario in carriole del Sommo Comitato BanferEnemy.

P.S.: Se qualcuno dei citati dovesse offendersi per quanto sopra....non so che farci.....tutto questo é satira (e tutta la verità).
P.P.S. @Straker (quello di SHADO) sarai sempre un mito.
P.P.P.S. @straker (quello di tanker) ma vai - ------.